Provincia autonoma di Trento 
In ogni valle opera una cooperativa

Contributi

La Legge Regionale 28 luglio 1988, n. 15 “Promozione e sviluppo della cooperazione, dell’educazione e dello spirito cooperativi”, promuove tutte le iniziative finalizzate allo sviluppo della cooperazione. Per la realizzazione  di tali iniziative possono essere concessi dei CONTRIBUTI a favore dei soggetti sotto elencati:

  • Associazioni di rappresentanza del movimento cooperativo riconosciute ai sensi della legislazione regionale;  
  • società cooperative e loro consorzi;  
  • enti, associazioni ed organismi pubblici e privati;  
  • organizzazioni che hanno per scopo istituzionale la formazione e/o la diffusione della cultura cooperativa;
  • persone fisiche che perseguono le finalità previste dalla legge regionale.

La domanda deve essere redatta su apposita modulistica (scaricabile nella sezione Modulistica), alla quale deve essere apposta una marca da bollo, salvo le cause di esclusione che vanno specificatamente indicate (per le ONLUS, D.P.R. 26.10.1972, n. 642) e deve essere presentata entro il 30 settembre di ciascun anno per le iniziative da realizzarsi entro il 31 dicembre del medesimo anno, completa della documentazione richiesta nella modulistica.

Ogni richiesta deve riguardare una sola iniziativa che deve essere presentata tassativamente prima dell’inizio della stessa.

I contributi possono essere concessi nella misura massima del 50% della spesa riconosciuta ammissibile e sono liquidati dietro presentazione della modulistica (scaricabile nella sezione Modulistica) e dell'ulteriore documentazione prevista dalla normativa, da presentarsi entro 6 mesi dalla data fissata per il completamento dell'iniziativa.