Provincia autonoma di Trento 
300000 soci di cooperative

Summer School

I sistemi economici sono da sempre caratterizzati da una pluralità di forme organizzative presenti e nuove tipologie si stanno sempre più diffondendo, come nel caso delle cooperative e delle imprese sociali, di proprietà di stakeholder diversi dagli apportatori del capitale di rischio e spesso dalle forti finalità sociali.

 

Al fine di cercare di interpretare la natura di queste molteplici forme organizzative e la loro compresenza, gli studi economici classici sembrano alquanto limitati. Sembra invece opportuno dedicare maggior attenzione ai valori e alle motivazioni che governano le imprese, che spiegano gli obiettivi dell’organizzazione e dei suoi membri e che influenzano la pianificazione delle strategie aziendale e della struttura organizzativa. I pilastri di analisi tradizionali devono quindi essere integrati con la dimensione psicologica dei processi decisionali e con una prospettiva comportamentale di behavioral analysis, con attenzione quindi soprattutto alle componenti non monetarie.

La Summer School propone l’utilizzo congiunto di approcci di teoria economica dell’impresa e behavioural economics per comprendere l’importanza dei comportamenti cooperativi all’interno dell’impresa. Gli sviluppi teorici saranno supportati da contributi empirici e sperimentali, con l’obiettivo di promuovere anche un attivo confronto tra studiosi con diversa formazione (psicologia, sociologia, economia delle istituzioni e behavioral economics).

Per maggiori informazioni: www.euricse.eu