Provincia autonoma di Trento 
Il Trentino è un caso unico al mondo

Le revisioni

Per disposizioni di legge, ogni ente cooperativo iscritto nel Registro provinciale degli enti cooperativi, è sottoposto a revisione cooperativa, ovvero a controlli.

Tali controlli possono avere carattere periodico (revisioni ordinarie) e carattere non periodico (revisioni straordinarie).

La revisione ordinaria è disposta per ogni ente cooperativo biennalmente, salvo alcuni i casi descritti in seguito per i quali è disposta annualmente.

La revisione ordinaria è disposta annualmente per gli enti cooperativi neo costituiti, e per i tre esercizi a decorrere da quello successivo a quello di costituzione.  

Inoltre la revisione ordinaria è disposta annualmente per gli enti cooperativi che possono redigere il bilancio abbreviato come previsto dall’artiicolo 2435-bis del Codice Civile, ma che abbiano superato per due esercizi consecutivi due dei seguenti limiti:

a) totale dell’attivo dello stato patrimoniale: 1 milione di euro;

b) ricavi delle vendite e delle prestazioni: 2 milioni di euro;

c) dipendenti occupati in media durante l’esercizio: dieci unità.

Tale obbligo per le cooperative che possono redigere il bilancio abbreviato  cessa per gli enti cooperativi che per un esercizio non abbiano superato due dei limiti descritti sopra.

Le revisioni non sono soltanto un momento di controllo, ma anche di supporto e consulenza ai responsabili della cooperativa riguardo a tutti gli aspetti della gestione.  

L'associazione di rappresentanza legalmente riconosciuta, è l'autorità di revisione per gli enti cooperativi aderenti ad essa. L'associazione esegue la revisione incaricando uno o piu dei propri revisori.

La struttura amministrativa (ovvero il Servizio industria, artigianato, commercio e cooperazione) è invece l'autorità competente a revisionare le cooperative non aderenti ad alcuna Associazione riconosciuta. Tale struttura esegue la revisione incaricando propri dipendenti oppure uno o più revisori o una società di revisione scelti tra gli iscritti nell'Elenco nazionale dei revisori cooperativi.